Visita oculistica: in cosa consiste?

Visita oculistica Pisa.

L’occhio è l’organo più sensibile del nostro corpo.

Attraverso questo importantissimo organo di senso passano la maggior parte delle informazioni che ci mettono in contatto con il mondo esterno.

Affaticamento degli occhi, mal di testa di tipo tensivo o occhi irritati sono alcuni dei segnali indiretti che possono indicare problemi alla vista. Se oltre a questi segnali hai difficoltà nella lettura o se non riesci a distinguere bene oggetti o persone, ti consigliamo di prenotare subito una visita oculistica Pisa.

È noto a noi tutti quanto sia importante il ruolo della vista nella vita giornaliera, ma conosciamo veramente come comportarci per permettere che il sistema visivo si sviluppi al meglio nei primi anni di vita e si mantenga in salute negli anni successivi?

Il benessere dei tuoi occhi parte dalla prevenzione mediante controlli regolari.

In generale, è indicato tenere sotto controllo la vista periodicamente effettuando un controllo almeno una volta all’anno.

In generale è possibile affermare che una visita oculistica consiste in:

  • analisi delle strutture interne dell’occhio
  • diagnosi di eventuali disturbi visivi o patologie oculari
  • misurazione della funzione e della capacità visiva

 

Visita oculistica ospedale Pisa

 

Dopo una prima fase detta anamnesi, in cui lo specialista pone al paziente una serie di domande per costruirne la storia clinica e familiare, inizia il controllo vero e proprio.

Si parte con un esame degli occhi che coinvolge palpebre, congiuntiva, sclera, cornea e iride.

In seguito, verranno eseguiti una serie di test per valutare lo stato di acuità visiva, la funzionalità della pupilla e la motilità dei muscoli oculari.

L’acuità visiva è la capacità dei nostri occhi di mettere a fuoco gli oggetti presenti nel campo visivo. La riga più bassa che una persona a una certa distanza riesce a leggere, corrisponde alla sua acuità visiva.

Nell’ultima parte della visita oculistica, lo specialista normalmente andrà a controllare la pressione intraoculare e il fondo dell’occhio, ossia tutte le strutture interne poste dietro l’iride e il cristallino.

Il fondo oculare, invece, verrà esaminato con l’oftalmoscopio.

Dopo aver dilatato le pupille per mezzo di gocce speciali, che potrebbero lasciare la vista appannata per qualche ora, l’oculista riuscirà a individuare eventuali danni alla retina o qualsiasi anomalia nella vascolarizzazione.

 

Visita Oculistica Cisanello Pisa.

 

Lo scopo di effettuare con regolarità una visita oculistica Pisa è quello di valutare lo stato di salute degli occhi.

La Visita Oculistica Cisanello Pisa dello specialista potrà diagnosticare possibili patologie, monitorare  progressi, evoluzioni, criticità o semplicemente escludere qualsiasi genere di problematica oculare.

Se è vero che è soprattutto in età compresa fra i 20 e i 30 anni che la vista può subire maggiori cambiamenti e assestamenti, è altrettanto consigliato monitorare il proprio visus in fasi successive.

Soprattutto al di sopra dei 40 anni di età, è buona norma effettuare controlli periodici per

ridurre la possibilità di patologie. A partire dai 45 anni, infatti, si manifesta di frequente un inizio di presbiopia, la perdita progressiva di acuità visiva da vicino.

Altrettanto raccomandate sono le visite per i bambini (la prima a 6 mesi) in quanto un problema oculare può determinare ritardi nello sviluppo.

Visita oculistica gratuita Pisa

Con la visita oculistica gratuita Pisa è possibile fare prevenzione del proprio apparato visivo.

 

Con la campagna “Salva la vista” anche nel 2019 molti oculisti mettono a disposizione gratuitamente i loro studi per chi non fosse mai stato da uno specialista.

Voluta dalla Società Oftalmologica Italiana (SOI), dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus e dalla Fondazione “Insieme per la Vista”, in ottobre, è possibile riservare una prima visita oculistica gratuita Pisa presso gli studi oculistici aderenti contattando direttamente i singoli specialisti.

Quando bisogna necessariamente sottoporsi a una visita oculistica Pisa?

Nel momento in cui si avvertono questi disturbi:

  • annebbiamento della vista
  • cambiamento nella percezione dei colori
  • abbassamento dell’acuità visiva
  • comparsa nel campo visivo di aloni, macchie, punti scuri
  • in seguito a traumi o incidenti

E’ importante controllare la vista periodicamente anche per chi porta gli occhiali è molto importante!

 

 

News Reporter