Totem multimediali: cosa sono a cosa servono?

I totem multimediali, spesso denominati chioschi o punti informativi, sono costituiti da un sistema informatico generalmente connesso alla rete, alloggiato in un involucro robusto e resistente, posti all’interno o all’esterno di uffici e strutture pubbliche e preimpostati per fornire determinate informazioni automatiche in base al contesto ove sono collocati. L’interazione con l’utente avviene tramite pulsanti, ovvero tramite un touchscreen, che con semplici comandi permettono di svolgere le azioni previste. La moderna tecnologia permette di costruire totem multimediali facilmente accessibili, con comandi intuitivi, facili nella manutenzione e con contenuti informativi ben strutturati.

Possono essere utilizzati per informazioni pubblicitarie e collocati a pavimento o in vetrina ovvero da banco (in tal caso hanno dimensioni ridotte). Il sistema operativo a corredo deve offrire affidabilità e protezione da eventuali manomissioni. Nell’ambito del commercio al dettaglio i totem multimediali sono utili come elimina-code e permettono di scegliere il reparto dove effettuare l’acquisto. Nell’ambito della ristorazione possono mostrare i menu proposti, visualizzare ingredienti, apporto calorico e eventuali allergeni. In ambito bancario rappresentano ormai molto più che un bancomat perché offrono all’utente la possibilità di versare contante e assegni, eseguire operazioni di internet banking, stampare ricevute.

Come infopoint permettono al turista di visualizzare la mappa interattiva di un luogo e il percorso consigliato per raggiungere un dato posto. Possono essere corredati con lettori di barcode, dispositivi di scansione, stampanti termiche. I totem multimediali migliorano l’esperienza degli utenti e posso aiutare un’azienda per attirare con più efficacia l’attenzione dei clienti.

I dispositivi devono essere personalizzabili nel design nell’interfaccia utente, nella tecnologia e nel software installato. Facilitano l’approccio comunicativo in caso di manifestazioni, eventi, fiere. E’ necessario che a monte ci sia un valido team di progettazione come, per esempio, quello di Totemtouch che curi lo sviluppo del software tramite applicazioni innovative e mirate e fornisca strumenti con look elegante e accattivante.

News Reporter